Como e la seta

Nel 1510, Pietro Boldoni, fu il primo comasco a creare un’industria serica a Como.

Il territorio comasco, per la sua particolare condizione climatica dovuta al Lario, è l’ambiente ideale per la vita degli alberi di gelso. Acqua, clima mite e pazienza hanno dato origine a foglie delicate e morbide, cibo ideale per i bachi da seta.

Per questo motivo Como ha per anni prodotto molta della migliore seta al mondo, dando la possibilità a molti artigiani di sviluppare conoscenze nel campo della tessitura, della tintura e della stampa del raffinato materiale.

Tuttora a Como è concentrato il miglior know-how al mondo per quanto riguarda la creazione di disegni e la produzione di tessuti serici.